Sensore con schermo di radiazione a convezione... Come funziona

Le temperature nelle serre non devono essere influenzate dalle radiazioni del sole.

Le misure più precise possono essere ottenute con sensori aspirati a ventola. Quando si utilizzano sensori wireless, questo metodo è scomodo, poiché richiede un'ulteriore fonte di energia. Una batteria solare può essere utilizzata per far funzionare la ventola, ma aggiunge costi significativamente maggiori, richiedendo hardware aggiuntivo e / o dispositivi più grandi e più complicati. 

Lo scudo antiradiazioni a piastre multiple viene generalmente utilizzato come protezione solare passiva per i sensori che si trovano all'esterno. In assenza di vento, che è la condizione tipica per le serre, questa soluzione ha prestazioni inferiori rispetto alle condizioni esterne. 

Usando il principio della fisica, che afferma che l'aria calda sale, è stata creata una soluzione innovativa per le misurazioni della temperatura nelle serre: lo schermo di radiazione per convezione.

Funziona così: Il sole riscalda la parte superiore del tubo, che è rivestita con un materiale assorbente, quindi l'aria calda nel tubo sale e l'aria ambiente fluisce attraverso l'apertura sul fondo. Un materiale riflettente viene utilizzato per proteggere la parte inferiore del tubo dal riscaldamento.

Esperimenti empirici in una serra hanno dimostrato che quando posizionato accanto a un sensore aspirato a ventaglio, il sensore di schermatura per radiazione a convezione mostra la differenza massima di 1 grado; mentre uno scudo a radiazione elicoidale (il tipo più avanzato di schermo multipiattaforma) mostra una differenza fino a 2 gradi.